Come Scrivere una Delega per Ritiro Documenti

L’utilizzo della delega permette di conferire l’incarico a un’altra persona di effettuare specifiche operazione e di ritirare determinati documenti. Tramite questo strumento è possibile adattare i propri impegni gli obblighi della quotidianità. Basta infatti effettuare una delega scritta inserendo i dati richiesti e allegando i documenti necessari.

Spesso gli uffici mettono a disposizione moduli prestampati da compilare ma, in assenza di questi, è possibile scrivere la delega manualmente. Prima di procedere, è necessario specificare che alcuni enti non accettano una delega per il ritiro dei documenti, quindi è bene controllare il regolamento interno.

Vediamo come scrivere una delega. Come prima cosa il delegante deve inserire  i propri dati, cioè nome e cognome, data e luogo di nascita con indicazione della provincia, indirizzo di residenza completo. Gli stessi dati devono essere poi riportati relativamente alla persona delegata.

Bisogna poi proseguire indicando l’oggetto della delega, cioè specificando a cosa serve la delega che si sta scrivendo. Nella lettera bisogna poi specificare le motivazioni che hanno spinto al rilascio della delega. Nel caso in cui si utilizzi un modulo prestampato, la procedura risulta essere notevolmente semplificata. Per concludere il delegante deve firmare.

Per semplificare è possibile utilizzare questo fac simile delega.

Quando si scrive una lettera di delega bisogna allegare una fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, così da rendere legale l’autorizzazione. Bisogna anche ricordare che la persona delegata al ritiro dei documento oppure allo svolgimento di questa attività deve presentare all’impiegato dell’ufficio o dello sportello un proprio documento di identità valido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *